Ciao Fotografi,

Continuiamo con le nostre Lezioni del Lunedì, in particolare modo con i Piani Fotografici 💪🏻

Giusto per fare un ripasso, ricordiamo quali sono:

➡️ Figura intera

➡️ Piano americano

➡️ Piano medio

➡️ Mezzo primo piano

➡️ Primo Piano

➡️ Primissimo Piano

➡️ Dettaglio

Finora abbiamo visto la Figura Intera e il Piano Americano, oggi è il momento di scoprire il PIANO MEDIO.

😀

Nel PIANO MEDIO, o “Mezza Figura”, il soggetto viene fotografato dall’altezza della vita in su.

Il PIANO MEDIO viene utilizzato quando si vuole porre più in risalto il viso del soggetto (e quindi le emozioni) rispetto alla Figura Intera e al Piano Americano, senza però trascurare l’ambiente in cui si svolge la scena ed eventuali soggetti secondari.

Quando fotografiamo con un Piano Medio ricordiamoci di:

1️⃣ non scendere sotto l’altezza della vita della persona, altrimenti diventa un Piano Americano.

2️⃣ lasciare sempre un po’ di “aria” sopra la testa del soggetto, ma senza esagerare (il Piano Medio è un piano più stretto rispetto alla Figura Intera e al Piano Americano, pertanto anche lo spazio sopra la testa dev’essere proporzionato)

Nella fotografia di questo articolo un esempio di Piano Medio.

Come dicevamo, ha un doppio vantaggio:

  • è sufficientemente “largo” per permettere la presenza di più di un soggetto all’interno della fotografia
  • pone maggiormente in evidenza il viso rispetto alla Figura Intera e al Piano Americano 💪🏻

Un abbraccio,

Fabio